Google, tracciamento ok se lo usa 10-20%

Google, tracciamento ok se lo usa 10-20%
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 25 MAG - Il sistema di tracciamento del contagio da coronavirus "avrà un impatto positivo anche se solo il 10%-20% degli utenti lo userà. Più saranno, meglio funzionerà": lo ha detto il Ceo di Alphabet e di Google, Sundar Pichai, in una intervista a Wired, parlando della piattaforma messa a punto insieme a Apple, che sarà la base delle app di tracciamento che stanno sviluppando diversi governi del mondo, tra cui l'italiana Immuni. Nei giorni scorsi Apple e Google hanno consegnato la versione definitiva del loro progetto ai governi che ne hanno fatto richiesta. E successivamente hanno aggiornato i loro sistemi operativi (Android di Google e iOS di Apple) per predisporre gli smartphone all'uso del sistema di tracciamento che sarà volontario e basato sul bluetooth. Al sistema di tracciamento le due aziende stavano lavorando separatamente ma poi - racconta Pichai a Wired - hanno capito che per funzionare bene c'era bisogno di un'integrazione delle loro piattaforme.