Razer Ornata Chroma - Recensione

Due tecnologie di tastiere apparentemente distinte per un'esperienza di gioco fenomenale.

Razer Ornata Chroma - Recensione
di CreoInteractive

Mostrata per la prima volta al pubblico lo scorso settembre in occasione dell'IFA di Berlino, Ornata, la nuova gamma di tastiere del colosso di San Diego, propone un "rivoluzionario" sistema denominato Mecha-Membrane appositamente progettato per unire i punti di forza dei modelli a membrana con i vantaggi di quelli con tecnologia meccanica.

Il risultato è una tastiera gaming ibrida dal costo contenuto e caratterizzata da attuazioni dei tasti estremamente rapide e più morbide senza, però, rinunciare al particolare feedback tattile e sonoro tanto amato dai videogiocatori.

La gamma Ornata è disponibile nella variante Chroma oggetto della recensione odierna, dotata di illuminazione RGB, e quella standard, caratterizzata dalla sola illuminazione verde, entrambe provviste del supporto all'eccellente software di gestione Synapse.

Ad arricchire le potenzialità di questa neonata famiglia di tastiere ci pensano la localizzazione italiana, un efficace sistema di cable routing per un posizionamento ideale del cavo a fibra intrecciata e le funzioni N-Key Rollover e anti-ghosting fino a 10 tasti.

Come se non bastasse, la dotazione di serie per il pacchetto Razer Ornata prevede anche un poggiapolsi ergonomico magnetico che può essere facilmente rimosso in caso di spazi ridotti.

Non ci resta quindi che mettere alla prova la nuova tastiera ibrida di casa Razer, valutandone qualità costruttiva e prestazioni sul campo.

Dopo la nostra analisi …

Quando si parla di Razer difficilmente si rimane delusi e la nuova Ornata Chroma è l'ennesima e palese dimostrazione di quanto l'azienda californiana ci sappia fare in ambito gaming.

Il nuovo gioiellino del colosso di San Diego propone un design sobrio, ma ottimamente realizzato e contraddistinto dallo strabiliante sistema di illuminazione dinamica Chroma RGB, ampiamente collaudato, che costituisce ad oggi parte integrante dell'ecosistema Razer, migliorato e ampliato quotidianamente dall'immensa community sparsa in tutto il mondo tramite i validi strumenti offerti come il Chroma Configurator ed il Chroma SDK.

Una delle caratteristiche su cui dobbiamo fortemente soffermarci è senza alcun dubbio la tecnologia Mecha-Membrane, una soluzione già esplorata da altri competitors, ma che non ha mai raggiunto un livello di qualità paragonabile a questo.

Si tratta, in finale, di un sistema estremamente valido che riesce a combinare egregiamente la tipica struttura a membrana con i tratti peculiari di quella meccanica offrendo un feedback davvero notevole e vicinissimo a quello ottenuto da una tastiera meccanica reale.

Qualitativamente eccelso e ben gradito anche il poggiapolsi magnetico, che si rivelerà un fedele ed indispensabile compagno durante le lunghe e stancanti sessioni di gioco.

Giungiamo dunque al prezzo di vendita della gamma Ornata che si attesta sui 109,99€ per la versione Chroma e sugli 89,90€ per il modello dotato di illuminazione monocromatica verde che, seppur giustificato dall'ottima qualità offerta, è molto vicino a quello di alcuni modelli meccanici reali concorrenti, il che potrebbe far storcere il naso ai possibili acquirenti.

Tirando le somme possiamo affermare che la gamma Ornata offre due prodotti estremamente validi sia dal punto di vista qualitativo che funzionale e, per tale motivo, non possiamo che assegnare al modello Chroma il nostro massimo riconoscimento.

La recensione completa è disponibile su Nexthardware.